28 febbraio 2014

Il crostone dell'amicizia

Un antipasto caldo, croccante e gustoso.
Un modo per cominciare bene un pranzo o una cena.

Un mix di sapori e consistenze contrastanti.
Da condividere con gli amici più cari.



Buon ultimo giorno lavorativo della settimana a tutti voi!
C.

Ingredienti per tre crostoni

- 320g di insalata riccia
- aglio
- 15g di uvetta
- olio evo (extra vergine di oliva)
- una manciata di pinoli (circa una ventina)
- sale
- tre fette di pane toscano o anche il pancarrè va bene
- alcune fette di pecorino

Potete preparare l'insalata in anticipo e poi assemblare il tutto quando è ora di cena!

Per prima cosa mettete l'uvetta in una ciotolina e ricopritela con acqua tiepido-calda, in modo che si ammolli.

Lavate bene l'insalata. Asciugatela/ centrifugatela.
Tagliatela a pezzetti piccoli.

Mettete su un fuoco una padella con un cucchiaio d'olio evo e uno spicchio d'aglio pulito (togliete sia la pellicina esterna sia l'anima verde interna).
Aggiungete l'insalata.
Lasciate un momento senza coperchio, a fuoco medio.
Girate pian piano con un cucchiaio di legno.

Intanto sciacquate e strizzate l'uvetta.
Aggiungetela all'insalata.
Coprite con il coperchio e lasciate cuocere. Io non ho avuto bisogno di aggiungere acqua. Man mano l'insalata si restringe e ammorbidisce!

Mentre quella cuoce, prendete una padellina.
Mettetela sul fuoco e adagiateci i pinoli per farli diventare un pò bruciacchiati e croccanti! Bastano pochissimi minuti mi raccomando, girateli un pochino e occhio che in un attimo bruciano!
Toglieteli dalla padella e metteteli su un piattino a parte.

Aggiungete il sale nell'insalata, togliete lo spicchio d'aglio. Saranno passati circa dieci minuti, dovrebbe essere ormai tutta ristretta, cotta ma non troppo morbida.
Spegnete e lasciate da parte. Oppure se dovete già servire, semplicemente abbassate il fuoco e mantenete ben caldo il tutto. Una volta spento, al momento di impiattare, aggiungetevi i pinoli e mischiate!

Prendete una padella, scaldatela bene a fuoco alto e scaldatevi le tre fette di pane. Io ho usato il pancarrè, ma credo ci stia molto meglio del pane tipo toscano!

Mentre quello si scalda tagliate qualche fettina sottile di pecorino e lasciate da parte.

Preparatevi i tre piatti.

Togliete il pane bello caldo e adagiate una fetta su ciascun piatto.

Assembliamo!

- pane
- insalata
- fettine di formaggio
- filo d'olio









Servite caldo! Sentirete che buono: l'amarognolo dell'insalata, il dolce dell'uvetta e il croccante del pane e dei pinoli... per non parlare del formaggio che si scioglie in bocca!

Nessun commento:

Posta un commento