18 marzo 2014

Clafoutis salato: porro protagonista.

Ciao ragazzi,

come state?
Io ko da una settimana con l'influenza, ma non quella "bella" col febbrone che ti mette ko e basta.
No.
Non ci sono nemmeno più le influenze di una volta
- ahah-
che vecchia che sono.
Sono un piccolo catorcio con vari mali.
Vabbè.
Passerà.
In tutto questo non riesco a essere molto ispirata per creare MIE ricette, ma questo non vuol dire che vi lascio senza "ispirazione".

Vi sto proponendo ricette di altri blog ultimamente, portate pazienza.
Presto tornerà anche la mia creatività.
Appena mi scrollerò definitivamente di dosso tutti sti malanni.
Poi comunque lo scopo del mio blog è anche questo.
Farvi conoscere quelle ricette perfette che io stessa ho provato, da altri blog, riviste.

Ed eccone una davvero simpatica e soprattutto buona!!

L'ho trovato su questo blog, l'ho cucinata più volte e ha avuto sempre un super successo.
Gustoso, morbidissimo naturalmente e con un sapore di zafferano inconfondibile.

L'adoro!

Se lo provate fatemi sapere! E fotografatelo ovviamente... così arricchite la mia rubrica "E ora tocca a voi", che si trova proprio sotto il titolo del blog!
Buona giornata, un abbraccio
C.

Ingredienti per due teglie quadrate (10 cm)

- 1 porro
- 150g di panna fresca
- un uovo
- 15g di parmigiano
- 60g di stracchino (certosa)
- sale
- pepe
- una bustina di zafferano
- semi di sesamo e papavero

Come si prepara?

Mettete in un pentolino acqua calda. Mettetelo sul fuoco e portate a ebollizione.

Prendete il porro, togliete il primo strato, lavate bene cercando di andare anche all'interno, tra i vari strati.
Tagliatelo a tocchetti di circa tre centimetri ciascuno (dovrete metterli in piedi nella teglia e il composto dovrà arrivare al bordo del tocchetto di porro, quindi regolatevi con l'altezza della vostra teglia).
Dovreste ricavarne circa una ventina di tocchetti.
Metteteli nell'acqua bollente per due minuti.

Scolateli e lasciateli da parte.

Accendete il forno a 180°.

Assembliamo!

Prendete una ciotola, versatevi la panna e l'uovo e mescolate bene con una frusta.
Aggiungete lo zafferano - e vedrete che meraviglioso effetto crea - , il sale, il pepe. Mescolate.

Grattugiatevi il parmigiano. Mescolate bene.

Prendete le due piccole teglie. Appoggiatene una sulla bilancia e versatevi 100g circa di composto all'interno.
Il restante nell'altra teglia.

Ora posizionate i tocchetti di porro, in piedi.

Prendete la certosa e spezzettatene 30g in una teglia e i restanti nell'altra.

Mettetela tra un pezzetto di porro e l'altro!
In una ho poi aggiunto i semi di sesamo sulla superficie.
Nell'altra invece.. semi di papavero!

Infornate per circa 20 minuti, finchè la superficie sarà splendidamente dorata.
Così!

Gustate, sia caldo che freddo.

4 commenti:

  1. Ma grazie!
    Mi fa davvero piacere ti sia piaciuto così tanto :)
    Buona giornata!
    Babe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la ricetta Babe!
      Ti auguro una splendida giornata!

      Carlotta

      Elimina
  2. mi garbano i clafoutis e mi garbano i porri. se li metti insieme non posso che adorare la tua ricetta!!
    e poi a me la primavera mette voglia di torte salate, di pasticci, di plumcake, di verdure con le uova....
    perfetta, semplicemente perfetta!
    smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora è la TUA ricetta Serena!!
      Provalo se ti va, è davvero delizioso!
      Qua a Milano sembra davvero essersi stabilita una volta per tutte la primavera, che felicità!!
      Un abbraccio signorina Pici !
      E grazie per essere passata di qua
      Carlotta

      Elimina