15 marzo 2014

Crema semplice ma.. che bontà!

La primavera ha ormai fatto capolino nelle nostre città.
Alberi fioriti, temperature più alte.
Che meraviglia, nè?
Non so voi, ma la sera un piatto caldo ci può comunque stare, soprattutto se si tratta di una crema gustosa e filante.
Che ne dite?


Io l'ho servita tiepida, non proprio bollente, ma a voi la scelta!
Vi auguro uno splendido weekend!!
C.

Ingredienti per tre persone

- 250g di patate sbucciate e lavate
- 1 porro
- almeno un litro d'acqua
- sale
- 30g di parmigiano
- mocetta o bresaola secca!! - avete capito bene!! è da grattugiare!!

Preparate un pentolino colmo d'acqua calda, mettetelo sul fuoco e portatelo a ebollizione.

Pulite e lavate le patate. Io ne ho usate due medie.
Tagliatele a pezzi piccoli, direttamente in un pentolino di media grandezza.
Aggiungetevi acqua calda e mettete sul fuoco.

Prendete il porro.
Togliete il primo strato esterno.
Lavatelo.
Tagliatelo per il lungo e lavatelo bene nei vari strati.
Tagliatelo a pezzetti e aggiungetelo alle patate.

L'acqua si sarà già abbastanza consumata.
Potete aggiungere un pò di quella dell'altro pentolino, bollente.
Non troppo altrimenti otterrete una vellutata super liquida!!

Fate cuocere per 15 minuti e controllate.
Le verdure dovrebbero essere tutte ammorbidite.
Salate.
Spegnete entrambi i fuochi.

Prendete un mestolo e versatene due nel bicchiere del minipimer.
Prima di versarli, scolateli leggermente.
Frullate col minipimer.
Ora, a me pareva super liquida, allora ho setacciato le restanti verdure e solo a quel punto le ho aggiunte nel bicchiere.

Grattugiate il parmigiano e aggiungetelo alla vellutata!
Per me quella quantità è perfetta. Poi va a gusto!!
Mescolate bene.
Se lasciate un momento riposare la vellutata otterrete un effetto fortissimo!!
Avete presente quando mettete il parmigiano nella pasta o nelle minestre?
Bene si creerà quell'effetto filante all'interno della vellutata!
Fidatevi, fighissimo!!

Poi, se volete dare un tocco colorato prendete la mocetta o la bresaola secca (anche della pancetta tagliata fine fine e magari passata in padella, va bene) e GRATTUGIATELA direttamente con la grattugia, ma dalla parte dei bichi più grandi!!
So che può sembrare una cavolata.. ma fidatevi ci sta da dio!
Mettete sul fuoco una padella piccola.
Lasciatela scaldare e aggiungetevi la mocetta grattugiata, per renderla un pò croccante.

Servite in ciotoline la vellutata.
Aggiungete la grattugiata.
Un bel filo d'olio e se volete pepe!!

Buona vellutata coccolosa!!

Nessun commento:

Posta un commento