31 luglio 2014

Piccole sfere verdi ripiene, ossia: zucchine tonde vegetariane!

Ciao ragazzi, 

come procede da voi l’estate? io non la sento molto, sarà che le vacanze sono ancora un’incognita, sarà il tempo, sarà l’orto che non riesce a regalarci nulla di che..
però continuo con la proposta delle ricette estive. Vedi questa!
Insomma, almeno in cucina, non demordo!!
Oggi, per voi, zucchine ripiene, ma piccoline, stupende non trovate?
Le ho comprate al mercato (di Biella), nel banco di una coppia molto gentile e disponibile. 
Le avevo adocchiate durante il primo giro di mercato, poi esplorando gli altri banchi e non trovando nulla di così carino e "biologico"… bè sono tornata da loro e ho avuto la possibilità di sceglierne una a una, quelle che volevo. 
Così ho selezionato quelle più piccine e tendenzialmente simili di forma.. e mentre tornavo a casa, in compagnia del mio chef di riferimento, anzi di uno dei miei chef di riferimento (mio papà), pensavo e ripensavo a come riempirle! 

Lui sicuramente ha contribuito a darmi qualche dritta, ma anche a restare schifato perplesso quando mi è venuta l'idea di riempirle di cous cous (solo perché non gli piace… perché credo possa stare bene...).
Bè insomma, alla fine ho creato un ripieno facile facile, senza carne e gustoso al punto giusto!!
Venite a leggere!!
C.

Ingredienti per 6 zucchine piccoline tonde
  • 6 zucchine, da cui ho usato solo 90g del loro ripieno
  • 12 mandorle
  • 6 o più foglie di menta
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 fiori di zucchina (io avevo quelli dell’orto!!)
  • 40g di parmigiano grattigato
  • 12g di pane secco ammollato in mezza tazza di latte
  • 24 capperi dissalati
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 1 uovo
  • pepe
  • olio evo per ungere la teglia
Come si preparano?
Iniziate a mettere sul fuoco una pentola abbastanza capiente, dove farete sbollentare le zucchine.
Mentre l’acqua si scalda, scavate le zucchine. Togliete prima il picciolo in modo da ottenere un “cappellino”. 
Io ho creato con un coltellino un cerchio all’interno della parte verde delle zucchine. Poi mi sono aiutata con un cucchiaino, scavando il più possibile, ma facendo attenzione a non bucare le zucchine!
Quelle che avevo erano davvero freschissime, quindi quando l’acqua bolle buttatele per un minuto e mezzo. Se le volete molto più morbide o se sono vecchie fate anche due minuti. 
Trascorso il tempo scolatele con una schiumarola e mettetele a raffreddare.

Ora, accendete il forno a 180°.

Il ripieno
Mettete subito:
  • il pane ad ammollare nel latte;
  • i capperi sciacquati in acqua.
Armatevi di piccolo frullatore.
Inserite le mandorle e il ripieno delle zucchine (non tutto in una volta).
Azionate.

Fermate. Lavate le foglie di menta, asciugatele e tagliatele finemente con una mezzaluna. Aggiungetele nel frullatore.
Mettete lo spicchio d’aglio nello spremiaglio. 
Io ne ho messo proprio una puntina, vi consiglio di cominciare con poco alla volta.

Lavate i fiori di zucchine, togliete l’interno e il gambo e mettete nel frullatore.
Azionate.
Aggiungete il parmigiano.
Strizzate bene il pane e aggiungetelo, aggiungete i due cucchiai d’olio e infine i capperi.
Ora, ero in dubbio se usare o meno l’uovo, ma per paura che restasse troppo liquido l’ho aggiunto a questo punto!
Frullate ancora bene, aggiungete il pepe. Mescolate e via.

Io ho utilizzato una teglia da muffin per infornarli.

Ungete sei spazi con dell’olio evo.
Riempite una zucchina alla volta e mettetela nella teglia. Io le ho riempite fino al bordo e il ripieno è bastato!
                            
Infornate per 15-20 minuti finché il ripieno comincia a salire e se lo toccate è abbastanza “solido”.
Quando mancano 5 minuti, aggiungete in una teglia con carta forno i cappellini delle zucchine, così assumeranno il colore scuro come le zucchine!!

Sfornate, servite calde, tiepide, fredde….


Nessun commento:

Posta un commento