29 agosto 2014

Il plumcake per colazione: senza latte!!

Ciao ragazzi, è da un po' che non scrivo sul blog.. ma ora vediamo di rimetterci in pista!
Proviamoci con qualcosa di dolce, la mia passione, per coccolarvi la mattina appena svegli per avere una bella carica, soffice e cioccolatosa al punto giusto.
Un plumcake che io ho preparato una delle scorse sere, alle 2 di notte.. 
a voi capita di rientrare a casa da una serata/cena con amici e accorgendovi che la torta per la colazione dell’indomani è finita… bè, mettervi a prepararne una?! A me sì, eccome… quest'estate mi è capitato spesso, e mi piace parecchio cucinare di notte, anche se devo fare piano per non svegliare i miei, mi piace che fuori sia buio, che si vedano le stelle dalla finestra, che spegnendo la luce in cucina si veda solo quella del forno che crea un’atmosfera così calda e accogliente, come quella di un caminetto acceso d’inverno. Mi piace, perché
inforno la torta, mi metto in sala a leggere qualcosa o a guardare qualche programma improponibile in tv (bè alle due di notte...).. e ogni tanto vado in cucina a controllare, camminando piano, quasi in punta dei piedi e sbirciando quella magia che ogni volta mi lascia senza fiato: la torta inizia a salire, a prendere forma e soprattutto il profumo di cioccolato comincia a diffondersi in tutta casa. 
E allora lì, posso fare più piano che riesco, chiudere le porte per non svegliare gli altri.. ma il profumo di torta al cioccolato purtroppo o per fortuna… bè giunge fino alle camere.. e permane fino l’indomani mattina per dare a tutti un dolce buongiorno.
Spero che qualcuna delle emozioni che provo in cucina la proviate anche voi qualche volta.. perché rende tutto il resto più magico, più piacevole.

Bentornati ragazzi.

C.

Ingredienti per una teglia da plumcake

- 60g di burro
- 60g di cioccolato fondente
- 170g di zucchero di canna*
- 20g di stevia
- 3 uova
- 150g di acqua***
- 200g di farina**
- 13g di lievito vanigliato
- burro e farina per la teglia
- un cucchiaino di crema di nocciola, a piacere

Accendete il forno a 200°.
Imburrate e infarinate la teglia da plumcake e mettetela da parte.

Come si prepara?
Tagliate a pezzetti il burro e il cioccolato, metteteli in un pentolino piccolo e appoggiatelo su un pentolino più grande per scioglierli a bagnomaria.

Intanto mettete in una ciotola zucchero, stevia e uova e mescolate bene con una frusta.
Ora aggiungente l’acqua, mescolate bene.
Il burro e il cioccolato dovrebbero essere sciolti a questo punto. Toglieteli dalla pentola con l’acqua e mescolateli bene. Fateli un momento raffreddare e poi aggiungeteli al composto lentamente, continuando a mescolare, amalgamando il tutto.
Ora aggiungete farina e lievito setacciandoli, mescolate.

Versate nella teglia, spargete una striscia di crema di nocciola sopra, infornate, abbassate la temperatura a 180° e attendete la magia.
A me sono serviti 40 minuti esatti.
Lasciate raffreddare il plumcake su una gratella, io l’ho tolto subito dalla teglia.

*Con queste dosi rimane abbastanza dolce, forse ho esagerato con la stevia, che sto iniziando a conoscere da poco. Forse la prossima volta proverei solo 160-180g di zucchero e se mai una spolverata di zucchero a velo su dolce cotto!

**Io avevo solo la manitoba, ma usate tranquillamente la 00!

***Se volete provare potete usare il latte, ma ho trovato carino il fatto di eliminarlo in una torta e ottenere comunque un dolce soffice e delicato!

Nessun commento:

Posta un commento