9 febbraio 2015

Granola. E la rivincita dei fiocchi di avena!

Un mese.
Un mese è trascorso dall'ultimo post.
Com'è possibile?!!?
Ok, non vi abbandonerò mai più per così tanto tempo.
Spero almeno.
Però dai, se mi seguite anche qua e qua, sapete che sono sempre abbastanza attiva nelle mie creazioni..
Come farei a non esserlo.
Ieri per esempio era una giornata, sapete di quelle bo, "insignificanti", in cui non riuscite a trovare bene un senso a ciò che fate, non avete grandi soddisfazioni in ciò che create e vi sentite anche un po' poco gratificati.
Ecco, allora mi sono messa a sporcare, ma davvero tanto, la cucina.
Ricette salate, ricette dolci, ricette improvvisate.
E puff.
Il gioco è fatto.
Il mio umore è cambiato e la serata è terminata decisamente bene.
Quindi grazie cucina!!!!
Grazie cioccolato.... che sei sempre una certezza!!
E grazie a voi!! Che so che mi seguite e provate tante mie ricettine.. e per me è sempre un enorme regalo. Non smettete mi raccomando!!

Veniamo a noi...
Oggi vi propongo la granola.

Avete presente l'avena? Quella considerata scherzosamente da molti "mangime per le galine"!??
Bene, oggi la renderemo qualcosa di dolce dolcissimo, croccante, pieno di frutta secca a farle compagnia e perfetto per essere tuffato nel latte o nello yogurt la mattina, o da sgranocchiare quando vi brontola la pancia a metà pomeriggio!!

Seguitemi!
C.

Ingredienti per due barattoli colmi di granola!

- 200g di fiocchi di avena
- 100g di miele
-  80g di zucchero
- 80g di acqua
- 100g di frutta secca/candita (io ho messo 50g di prugne, 25g di mandorle, 25g di anacardi)

Come si fa?

Accendete il forno a 160°
Mettete sulla leccarda un bel foglio di carta forno e spargetevi i fiocchi di avena
A forno caldo lasciatela dentro per circa 5 minuti, finché inizia a sentirsi un buon profumino e finché assumerà un leggero colore dorato.

Intanto, mettete in un pentolino miele, zucchero e acqua.
A fuoco lento fate sciogliere bene il tutto fino a ottenere un mix liquido.
Poi spegnete.

Pesate la frutta secca e tagliuzzatene alcune (nel mio caso le prugne le ho tagliate a pezzi piccoli, mentre mandorle e anacardi, solo alcuni).

Estraete l'avena, mettete nel mix liquido e mescolate bene con un cucchiaio di legno.
Aggiungetevi la frutta secca.

Ricoprite di nuovo la leccarda con il mix e fate in modo che sia bello disteso, non troppo raggruppato, altrimenti vi rimarrà molle una volta estratto dal forno.

Lasciate per circa 15-20 minuti a 160° in forno.
Avrà assunto un bel colore e si sarà tutto bello "caramellizzato"!!
Fate raffreddare, rompete a pezzi.. a fiocchi :-)

e conservate in due barattoli BEN chiusi, per una settimana.
Essendo molto dolce ve lo consiglio per esempio con uno yogurt bianco!!
Ottimo!!

Nessun commento:

Posta un commento