10 giugno 2015

Pan brioche con farina integrale di farro! Step by step!

Buongiorno miei cari!

quanto sono belli i temporali quasi estivi che rinfrescano da matti anche il giorno seguente!??
Che creano una meravigliosa arietta la notte in modo da non svegliarsi più sudati di come saremmo dopo un'ora di zumba? (no, va bè, ho esagerato. Nulla può far sudare più di zumba, almeno per me!)...

E proprio ora voglio approfittare di queste temperature più basse per proporvi un morbidissimo pan brioche.
E' per una buona causa.. la colazione di domattina... anche se in realtà, udite, udite...
questa ricetta l'ho tenuta buona anche per abbinarci qualche salume.. e devo dirvi, anche a voi scettici che state arricciando il naso, è un ottimo contrasto dolce-salato.

Sarà che ho utilizzato la farina integrale di farro, che gli dona un gusto abbastanza neutro e un colore secondo me bellissimo... sarà che ho aggiunto lo zucchero INTEGRALE di canna... ma, che vi devo dire...  a me questo pan brioche con una fetta di prosciutto o di salame piace da matti!
Io tutte le volte che l'ho creato ho utilizzato la planetaria per lavorare bene l'impasto, non ho ancora provato a mano... vi terrò aggiornati!
Se volete andare sul sicuro e farne uno a mano vi consiglio questo pan brioche senza impasto, provato e riprovato senza alcun "macchinario" !!
Con la ricetta di oggi otterrete un pan brioche morbido da impazzire, profumato al punto giusto e che si conserverà perfettamente qualche giorno (io l'ho coperto con uno strofinaccio di lino).
Mi sono ispirata a una ricetta trovata su un libro interamente dedicato ai lievitati, ma l'ho un pò modificata...
Miei cari, aspetto con ansia le vostre foto delle mie ricette, per arricchire ancora di più la mia pagina, dedicata a voi... e approfitto per ringraziarvi della vostra costante e a volte silenziosa presenza.. siete molto preziosi!

A presto,

C.

Per una teglia da plumcake lungo 25cm

- 200g di farina W170
- 200g di farina integrale di farro
- 175g di latte
- 1 uovo
- 1 tuorlo
- 90g di zucchero integrale di canna
- 70g di burro
- 4g di lievito di birra disidratato
- la scorza di un limone biologico


Come si fa?

Mettete il latte e il burro in un pentolino, fino a sciogliere il burro completamente.
Nella ciotola della planetaria mettete setacciando la farina con w170, aggiungete poi quella di farro e il lievito. Mescolate.
Aggiungete lo zucchero.
Azionate la planetaria, con gancio per impasto.
Aggiungete man mano l'uovo e il tuorlo.
Aggiungete la scorza grattugiata e infine il burro e il latte ormai intiepiditi.
Lasciate che l'impasto si amalgami perfettamente.
Vi risulterà comunque abbastanza appiccicoso.
Va bene così, è giusto!
Ora, infarinate bene il piano da lavoro, infarinatevi benissimo le mani, in modo da far scendere il composto senza che sia troppo appiccicoso.
Mettetelo sul piano e ... Dovrete riuscite a lavorarlo per fare delle pieghe a portafoglio.
Se non le ricordate guardate qua quelle che avevo fatto per il mio pane senza impasto!!

Posizionate le pieghe in giù, in modo che tocchino il fondo di una ciotola capiente, coprite con un canovaccio di lino, se possibile, e lasciate lievitare.
A me sono bastate due orette.
Quando fa caldo in casa, vedrete che ve ne basteranno meno (l'ultima volta che l'ho fatto, settimana scorsa, mi è bastata un'oretta).
Dovrà raddoppiare e risultare all'incirca in questo modo.
Dividete l'impasto in 8 palline, lavoratele leggermente in modo da crearle il più possibile tonde.
Posizionatele nella teglia (io non l'ho imburrata poiché antiaderente, voi imburratela nel caso non lo sia!).
Coprite con il canovaccio e lasciate lievitare un'altra oretta.
Ecco come risulterà....
A questo punto siete pronti per accendere il forno a 180°!!
Ma prima una bella spennellata di latte sulla superficie del vostro lievitato e via, semini, zuccherini... quello che volete per rendere bellissimo il vostro pan brioche... voi scettici che volete utilizzarlo solo per la colazione... ok, potrete mettere gli zuccherini... 
Voi invece che osate e volete provare ad abbinarlo anche con qualcosa di salato....
dateci dentro con i semini che avete in casa!! Io ho scelto sesamo e sesamo nero!!!
In forno per circa 35-40 minuti!
Lasciate raffreddare bene....

.... poi togliete dalla teglia, aiutandovi con una paletta, per staccare bene tutti i lati!
Conservate avvolto in uno strofinaccio di lino, o comunque uno strofinaccio da cucina!
Versione per gli scettici... con gli zuccherini!!

Nessun commento:

Posta un commento