3 giugno 2015

Polpette di piselli freschi e un viaggio nel mio orto.

Buongiorno miei cari!

Eccomi di nuovo qua, rientrata ieri sera a Milano da un weekend vergognosamente lungo (da giovedì a martedì, sì un po' mi vergogno.... ma nemmeno troppo).

Sono stata ad Andrate a rigenerarmi, ma sul serio.
E ora occhio, condividerò con voi miiiiiille foto!!!
Se volete fare un viaggio nel mio orto, con le sue produzioni... seguitemi miei cari, e alla fine, vi lascerò anche una ricetta facile e veloce!
Polpette VERDISSIME.
Venite a vedere....

Dunque, dicevo, dopo due settimane di assenza ho ritrovato il mio piccolo orto così cambiato.
Le fragoline di bosco in ottima forma.... dolci da impazzire.
le rose che creano angolini profumati e colorati....


le erbe aromatiche che... ormai chi le ferma più..
Menta
Salvia
Rosmarino
Insomma... sta iniziando, anzi, è iniziata la stagione di crescita pazzesca. Quindi, per me sarà ancora più difficile rientrare a Milano, abbandonare le mie piante e tutto ciò che abbiamo seminato.
Fagiolini, coste, carote, basilico, prezzemolo, piantato i pomodori.. insomma. Urge ormai un'attenzione costante e una cura che la maggior parte di questi richiedono.

Oggi comunque visto che le temperature stanno crescendo e a Milano il sole inizia a picchiare seriamente, vi propongo una ricetta per cui dovrete accendere poco poco il forno. E poi gustare queste palline verdi, sia calde che fredde.
No, non riesco ancora a salutare il mio adorato forno, non me la sento ancora, proprio no.

Comunque, anche oggi una ricetta con qualcosa di stagione.
I piselli freschi.
Io tutti gli anni, appena compaiono sui banchi del mercato, ne compro qualche chilo, li sgrano bene, li lavo e poi via in freezer.
Oggi ho utilizzato appunto alcuni piselli congelati l'anno scorso.
Però miei cari, affrettatevi che la stagione di questi legumi sta per finire!!
Sentite qua se vi ispira..
Creeremo delle polpette morbide e profumate, con una crosticina esterna croccantina da paura, buone sia calde che fredde.

Che aspettate?
Ah ovviamente sono facilissime da fare. Ve l'ho già detto?

Buona giornata!!

C.

Ingredienti per 18 polpette

- 400g di piselli congelati (da freschi, crudi l'estate scorsa)
- 30g di pinoli
- 4 foglie di basilico
- 30g di olio evo
- 60g di formaggio cremoso (io della certosa)
- una spolverata di parmigiano (5g)*
- il succo di mezzo limone
- uno spicchio d'aglio
- 30g di pangrattato

Come si fanno?

Sbollentate i piselli in acqua bollente, per qualche minuto. Fate nello stesso modo coi piselli freschi, non congelati, sgranateli, lavateli e sbollentateli.
Scolateli e lasciate raffreddare.

Mettete in un frullatore

piselli, pinoli, basilico, i due formaggi...
Frullate.
Se vi piace aggiungete l'aglio, io l'ho schiacciato con lo schiaccia aglio e ne ho messo una puntina.

Aggiungete olio e limone.
Mescolate bene.
Io ho così raggiunto una consistenza ancora un pochino liquida, così ho aggiunto il pan grattato.

Mettete il composto in frigorifero, se avete tempo, altrimenti utilizzatelo subito.
Accendete il forno a 200°

Coprite con carta forno una leccarda.
Tirate fuori il composto, in caso l'abbiate lasciato in frigo.
Create delle palline con le mani..

 A me ne sono venute 18, da circa 25-30g l'una.

Lasciate in forno 5 minuti.
Attivate ora la modalità grill per altri 5 minuti! Finchè dorate.
Rimangono così poco in forno visto che non c'è nulla che deve cuocere, non ci sono uova, non c'è farina.

Sono ottime calde, con una leggerissima crosticina fuori e super morbi e dentro.
Altrimenti fredde sono altrettanto gustose.
Conservate in frigo!
E per finire... ancora qualche scatto dell'orto...



* il parmigiano è davvero una sciocchezza... pochissimo, lo so. Ma per il gusto, bastava!

Nessun commento:

Posta un commento