21 ottobre 2015

La mia zuppa di zucca, ed è subito autunno!

Buongiorno buongiorno!!!!

Eccoci qua, con una ricetta pazzescamente autunnale. 
Sarò banale a proporvi ricette con la zucca... ma io la adoro e DEVO condividere con voi le mie creazioni!!!
E' una zuppa facilissima da fare... che ognuno potrà modificare come più ama. 
Io la adoro così, nature, per gustare il vero gusto della zucca, la sua dolcezza e il profumo delle cipolle.
Tra l'altro... ho avuto la fortuna di ricevere in regalo la zucca dal mio amico Aldo. 
Era una zucca gigante, verde all'esterno e di quell'arancione da non credere all'interno... stupidamente non l'ho nemmeno fotografata presa dall'enfasi... Comunque, vi dò il consiglio che mi ha dato Aldo  una volta aperta una zucca, in particolare se grande e impossibile da consumare tutta e subito.
Forse molti di voi già lo sanno. 
Tagliate a metà la zucca, facendo attenzione, e privatela immediatamente di TUTTI i filamenti e semi.
Ma tutti tutti eh... altrimenti dopo qualche giorno comparirà la muffa ahimè... e dovrete scartarne qualche preziosa parte... 
Io avendo invaso amici, fidanzato e famiglia di creazioni alla zucca fino a renderli intolleranti.... ho pensato di congelarne una buona parte, semplicemente ben privata appunto da filamenti semi e buccia, lavata, asciugata e chiusa perfettamente in sacchettini.
Spero mantenga il profumo e il gusto meraviglioso che ha come appena aperta... la utilizzerò più avanti per qualche torta o zuppa..

Voi come la utilizzate? Avete qualche trucchetto?

Ora, prima della ricetta, vi lascio qualche scatto autunnale... che adoro...

Poi caspita... per me stare ad Andrate, o comunque qua nel Canavese, d'autunno è una meraviglia, un po' come in tutte le stagioni ovviamente... però... sapete... le foglie degli alberi che cambiano colore in mille sfumature e iniziano timidamente a cadere a terra.. il sole che, quando vuole, scalda meravigliosamente la casa.. e poi.. bè, quando di sera esco e sento quel profumo, sì profumo, di legna bruciata e osservo il fumo che esce dai comignoli... per me questo tutto questo è magico.

Vi auguro una splendida giornata!

C.

Ingredienti per due persone (ghiotte di zuppe)

- un pezzo di zucca (il mio era 550g pulita)
- una cipolla bianca (la mia era 140g pulita)
- 2 patate (le mie erano 180g pulite)
- circa un litro d'acqua bollente
- olio evo
- sale
- crostini
- parmigiano (a piacere)

Come si prepara?

Mettete l'acqua in un pentolino a bollire.
Io non ho aggiunto il dado.

Tagliate, pulite e lavate zucca, cipolla e patate.
Tagliateli in piccoli pezzi.
Mettete un bel goccio d'olio evo nella pentola.
Quando caldo aggiungete la cipolla, abbassate il fuoco e fatela rosolare.
Aggiungete un goccio d'acqua bollente per farla appassire lentamente.

Una volta morbida, aggiungete zucca e patate.
Coprite il tutto con l'acqua bollente, mescolate e coprite con il coperchio.
Se preferite una zuppa non troppo liquida potete aspettare ad aggiungere tutta l'acqua.
L'importante è che le verdure siano ricoperte.

Lasciate cuocere per circa 15-20 minuti, a fuoco medio basso.
Testate la cottura con una forchetta. Patate e zucca dovranno essere morbidissime.

Io ho poi frullato il tutto, direttamente nella pentola, con il minipimer.


Servite con dei crostini di pane, o come me di panbrioche tostato, un bel filo di olio evo, sale e parmigiano, se volete!!

Nessun commento:

Posta un commento