11 maggio 2016

Quattro quarti con fragole e camy cream !

BUONGIORNO!!!!
Eccomi qua finalmente.
Come state?
Non vedevo l'ora di condividere con voi questa ricetta...
Ovviamente sono super soddisfatta!!!!
Vi dirò, è' il risultato di due ricette, prese da due blog che adoro... 
quello di Martina, per la torta e quello di Gabila per la crema...
Otterrete una torta bella, di quelle che lasciano tutti a bocca aperta... 
Due strati di torta quattro quarti, tanta crema e la migliore frutta fresca del momento.

E.... Udite udite...
Punto primo miei cari, non è per nulla difficile da fare, anzi!! 
Basta seguire con cura i passaggi.
E.... punto secondo...
embè, è super buona ragazzi!!!
Può sembrare strano, ma non è per nulla una di quelle torte "pesanti" da non riuscire a "rabasare" il piatto... 
Ero abbastanza certa del risultato avendo seguito le ricette di due foodbloggers super... però non si sa mai, avrei potuto fare qualcosa di sbagliato io... !!

Ve la consiglio davvero, poi, diciamocelo, se non si fa ora che è il momento delle FRAGOLE, quando si fa una torta scenografica come questa?
Io le ho comprate italiane, biologiche, con un profumo davvero pazzesco... 

Quindi forza!!! Che sia per il pranzo della domenica, per festeggiare un amico, o qualsiasi altra occasione - se proprio vogliamo trovarne una per preparare una torta - Vi lascio la ricetta!!!
E allora... che aspettate... tutto è possibile. Basta volerlo.
Buona preparazione!!!!
Baci, C.

Ingredienti per una teglia a cerniera (da 22cm)

Per la torta quattro quarti

- 200g di uova, le mie erano 4 (senza guscio)
- 200g di burro morbido
- 200g di zucchero
- 200g di farina 00
- 7g di lievito chimico per dolci


Per la farcia

- 500g di mascarpone
- 180g di latte condensato
- 200g di panna fresca
- 600g di fragole biologiche ben lavate e asciugate
- foglie di menta e fiorellini per decorare

Iniziamo con la torta.

!! Attenzione !!
  • la quattro quarti deve il suo nome al fatto che i 4 elementi principali che la compongono (uova, farina, zucchero e burro) hanno il medesimo peso delle uova sgusciate 
  • la quattro quarti va preparata in anticipo in modo che sia bella fredda al momento del taglio. Io l'ho cucinata la sera per il pranzo del giorno dopo.. quindi regolatevi bene con le tempistiche! Martina suggerisce 4 ore in frigorifero quando sarà raffreddata...
  • il burro deve essere morbido, ma davvero. Almeno un'ora fuori dal frigo prima di cominciare! 

Come si prepara?

Imburrate e infarinate la tortiera.

Tagliate a pezzetti il burro ammorbidito.
Mettetelo nella planetaria e azionatela (io ho usato la frusta a filo).
Dovrà montarsi bene e gonfiarsi. Martina dice dovrà assomigliare visivamente alla maionese.

Accendete ora il forno a 175°.

Aggiungete lo zucchero, azionando prima lentamente la planetaria, poi aumentate la velocità.

Mettete le uova in una ciotola.
Sbattetele un pò.

Ora, un ottimo consiglio: fatele passare attraverso un colino e cominciate a versarle a filo sul burro e zucchero. 

NB di Martina: Può succedere che se le uova sono fredde o se le versate troppo velocemente, il composto stracci, ma non preoccupatevi perchè questo non crea problemi."

Setacciate la farina e il lievito, versateli lentamente nel composto del burro e amalgamate a mano, lentamente, mescolando dal basso verso l'alto. 
Io mi trovo meglio con una forchetta. Potete anche usare una spatola.

Versate il composto nella teglia. Livellatelo bene senza smontarlo.
Infornate per 30 minuti.

Fate la prova stecchino e togliete dal forno quando risulterà bello a asciutto. A me sono serviti ancora dieci minuti.

Sfornate e se avete la teglia a cerniera passate leggermente una spatola nel bordo e apritela, in modo da poter mettere la torta a raffreddare con la superficie appoggiata alla gratella.

Una volta raffreddata ben bene mettetela su un piatto, copritela con pellicola e lasciatela in frigorifero per almeno 4 ore, io l'ho lasciata tutta la notte.

Quando sarà arrivato il fatidico momento... potrete preparare la meravigliosa CAMY CREAM...

Ingredienti per la CAMY CREAM (per farcire la nostra torta di 22cm di diametro)

- 500g di mascarpone
- 200g di panna fresca
- 180g di latte condensato freddo da frigo

Montate subito la panna, ben ferma e ponete in frigo.
Montate il mascarpone in una ciotola capiente e aggiungete a filo il latte condensato.
Una volta amalgamato ben bene, aggiungete la panna bella ferma e fredda e mescolate senza smontare il tutto.

Mettete nella sac à poche (io ne ho usate due, per comodità).

Assembliamo....

Tirate fuori dal frigo la torta ben fredda.
Tagliatela con il coltello seghettato (quello grande, del pane è perfetto). 
Per cercare di tagliarla dritta vi consiglio di tenere fermo il coltello e di ruotare man mano il piatto.

Nel primo strato, come vedete dalla foto qua sotto, ho messo alcune fettine sottili di fragole.
Sopra ho messo della camy cream.

Altre fettine di fragole.

Lo strato di torta.
Tutta la camy cream avanzata, creando delle decorazioni carine!
Io ho creato tanti ciuffetti, come se stessi facendo delle meringhe.

E' il momento delle fragole....
E poi, a piacimento... Foglie di menta, fiorellini per decorare....
Servite subito... e ... se mai vi avanzasse... bè, conservate in frigorifero!!!
Ciao!!!!

C.

Nessun commento:

Posta un commento