11 gennaio 2018

Madeleines, per una mattina magica d'inverno.

Cari, come è iniziato il vostro 2018?
State portando avanti i vostri buoni propositi?

Io ho cominciato da subito. Ho iniziato a prendere i miei spazi, a coccolarmi, a prendere momenti per me e per le persone che amo.
Ho ricominciato a ritagliarmi mattine lente per cucinare e fotografare. Accendendo candele e ascoltando buona musica - si capisce che sto leggendo un libro sulla "filosofia" hygge?
Cercherò di portare avanti tutto questo, perché mi fa stare bene. Punto!

L'altra mattina ho preparato queste madeleines, ho riempito la casa del profumo di burro e limone e la giornata è iniziata subito con una piega positiva.
E vi dirò, è stato bellissimo.
Fare tutto in modo lento, aprire le finestre per far entrare la leggera luce mattutina.
Fare le fotografie, sentendo l'aria fresca accarezzarmi il viso.
Amo queste piccole cose, godermele ogni tanto, fermarmi dalla frenesia di tutti i giorni.
Voi non ne sentite ogni tanto il bisogno?
La teglia specifica per le madeleines me l'ha portata Babbo Natale, e mi sto chiedendo come ho fatto finora a non assaggiare o cucinare questi piccoli dolci morbidi. Sono una delizia ragazzi, io ho seguito la ricetta di Alice, di A gipsy in the kitchen. Nulla da cambiare . Perfette.
Ve la lascio... e mi raccomando, provateli, cucinateli e ri-cucinateli.

Buona preparazione!
C.

Ingredienti per circa 36 madeleines

- 175g di farina (io ho fatto un misto di tipo 1 e 2 ma una 00 va benissimo)
- 8g di lievito vanigliato
- 3 uova
- 175g di burro
- 1 cucchiaio di miele
- 150g di zucchero
- 1 limone non trattato (per la scorza)

Fate sciogliere il burro.
Mettete farina e lievito in una ciotola. 
Con le fruste elettriche montate uova e zucchero fino a ottenere un composto ben montato, spumoso.
Aggiungetevi il composto di farina, poco alla volta e azionando man mano le fruste.
Passate ora alla scorza di limone e al burro raffreddato, aggiungendolo poco alla volta.
Amalgamate bene tutto.
Mettete il composto in frigorifero a riposare. 
Io l'ho lasciato tutta la notte.

Al momento di infornare..
Accendete il forno a 200°
Prelevate il composto freddo di frigo e mettetene circa un cucchiaio in ciascuno stampino.
Infornate per 5 minuti, abbassate a 180° e lasciate ancora 5 minuti.
Andate avanti così fino a terminare il composto.
Vi consiglio di pulire la teglia prima di passare all'infornata successiva, altrimenti rischiate che rimangano attaccate.
Conservatele in una scatola di latta!

Nessun commento:

Posta un commento