15 ottobre 2013

Piccole quiche avvolte da pasta.. matta!

Oggi vi propongo la ricetta di una pasta che personalmente non avevo mai sentito. 
L'ho scoperta grazie al blog di Martina.
La pasta matta!
Una sorta di pasta brisè, ma senza burro! Rimarrà croccantissima! Martina la fa in questo modo.

Io ho seguito la sua base ma ho poi modificato alcune cose, pensando a una monoporzione! 
Sia la pasta che le verdure le ho preparate al mattino e poi conservate in frigorifero fino a sera quando era il momento di comporre le quiche. 
L'idea di fare piccole quiche monoporzione l'ho presa come spunto da +Lorraine Pascale. Ma non so quali ingredienti utilizzi lei.
Voi quali mi suggerite? Guardate le mie.. volete seguirmi?

C.

Ingredienti per dosi esagerate! io ho usato circa un quarto alla fine, per fare 6 piccole quiche*

- 300g di farina 0
- 3 cucchiai di olio evo
- 7g di sale
- 135g di acqua

Io ne ho fatte 6 con:

- 230g di zucchine cotte e scolate
- 30g di prosciutto cotto
- 15g di parmigiano
- 1 uovo
- pangrattato

Per la pasta

Ripeto, se seguite queste dosi per fare 6 quiche vi ritroverete con pasta matta in abbondanza, ma io l'ho congelata e.. nessun problema!
Impastate insieme tutti gli ingredienti, create una palla, copritela con la pellicola trasparente e lasciatela riposare circa mezzoretta a temperatura ambiente.

Per il ripieno

Intanto preparate le verdure.
Io in questo caso ho utilizzato delle zucchine che avevo congelato quest'estate.
Ma credo proverò presto con alcune varianti, per esempio porri, oppure spinaci oppure piselli.. o magari formaggi, affettati.. se le provate consigliatemi come farle se vi va!
Oppure ditemi come le avete fatte voi!
Torniamo alle mie zucchine crude congelate. Le ho messe in padella a scongelare senza aggiungere nulla fuorché sale e pepe.
Le ho scolate con un colino, per far perdere loro l'acqua.
Le ho tritate, ri-scolate e passate ancora un attimo in padella per farle asciugare ulteriormente.
Ho aggiunto il parmigiano grattugiato e il prosciutto tagliato a pezzettini.
Ho mescolato bene e lasciate raffreddare.

Prepariamo la teglia!

Io ne ho usata una da muffin.
Ho ricoperto ciascun buco con un pezzo di carta forno.
Mettetela da parte.

Prendete la pasta, se avete seguito quelle dosi, dividetela in 4 panetti circa da 110-150g.

Iniziate a stenderne uno il più possibile sottile. 


Tagliate dei quadrati con un coltello affilato.

Ora inserite circa due quadrati per ciascun buco, sovrapponendoli. In questo modo


Mettete la teglia e le verdure in frigorifero.

Assembliamo!

Estraete dal frigorifero poco prima di cena. 

Accendete il forno a 180°.
Bucherellate con i rebbi di una forchetta la pasta e mettetevi un pizzico di pangrattato in modo che non si inumidisca eccessivamente la pasta a contatto con le verdure.

Aggiungete un uovo alle vostre verdure. 
Mescolate bene e adagiate un cucchiaio abbondante in ciascuna. 
Come qua



Mi sono avanzate delle zucchine, giusto per una mini teglia da plumcake..


Quando il forno sarà caldo infornate finchè saranno ben dorate. 
Servite calde! Io ne ho mangiata una che ormai era raffreddata e la pasta, alla base, era diventata leggermente molle, probabilmente per le zucchine. 
Sono comunque deliziose no? 
Variatele come più vi piace e fatemi sapere!

*La pasta matta avanzata potete benissimo congelarla!!!

Nessun commento:

Posta un commento