30 novembre 2013

Una bomba di crema!

Ciao ragazzi!

Intanto.. buon sabato! Come trascorrerete il fine settimana?
Io ho ricevuto la visita di Piera, una della mie zie di Roma, alla quale piace da matti la crema che vi propongo oggi.

Solitamente in famiglia la prepariamo per il giorno di Natale come accompagnamento a panettone o pandoro.

Io ho voluto giocare d'anticipo, sia per fare un "regalo" alla zia, sia come buon auspicio per questo mese di dicembre alle porte, con l'aria natalizia che qua a Milano si comincia a respirare.
Negozi con lucine, colmi di addobbi, idee regalo.. il gigantesco albero in piazza Duomo che hanno sistemato giusto questo venerdì.. incredibile, mi sembra ieri di essere rientrata dalle vacanze estive. A voi no?
Dai, coccoliamoci tutti con questa crema, visto che ha persino nevicato oggi, si può sentire ancora di più l'aria natalizia...

Vi assicuro che è stra buona, non troppo pesante di sapore.
Ben equilibrata e si sposa bene anche con qualche biscotto croccante come i cantucci, o le mie lingue di gatto che almeno vi permettono di riciclare gli albumi; o ancora una torta neutra e leggera.. frutti rossi.. non troppo di stagione, ma fate voi! E sono ben accetti, come sempre, consigli e suggerimenti naturalmente!
C.

Ingredienti per 4 persone

- 3 tuorli
- 250g di mascarpone
- 3 cucchiaini per tuorlo
- un cucchiaio scarso di zibibbo o marsala ancora meglio
- gocce di cioccolato e cioccolato grattato con il pelapatate (facoltative)

Montate in una ciotola tuorli e zucchero finchè diventeranno chiari.
Aggiungete poco alla volta il mascarpone e amalgamate bene con una frusta in modo che non vi siano grumi*.
 Aggiungete il liquore e mescolate ancora.

Ponetela in frigo e mantenetela al fresco fino a 10 minuti prima di consumarla.
Servite con gocce di cioccolato, sciroppo di lamponi, torta, biscotti.. fate voi!
Anche da sola è una meraviglia....
Provare per credere!


*un trucco per evitare i grumi lo spiego in questa ricetta.. 

Nessun commento:

Posta un commento