6 marzo 2014

A carnevale.. poche chiacchiere: CAKE POPS per grandi e piccoli!!

Ciao a tutti!!
Allora, avete già festeggiato carnevale? In alcune regioni so che è così.. ma qua a Milano siamo nel bel mezzo. Allora quello che propongo oggi è di non riempire - solo per stavolta - la casa di odore di fritto per cuocere le chiacchiere/bugie o - ...come le chiamate? -  bensì di destreggiarvi nella creazione di piccoli dolcetti colorati e golosi da regalare agli amici.. proprio in occasione del carnevale!!

Dovrete procurarvi dei bastoncini appositi, ma magari anche degli stuzzicadenti un pò spessi potranno andare benone!

Ammetto che per questa volta non me la sono sentita di seguire la ricetta originale.
Mi spiego.
Mi hanno regalato un libro con ricette unicamente di cake pops. Per qualsiasi tipo bisognerebbe fare una torta apposta il giorno prima e poi.. udite, udite: SBRICIOLARLA.
La torta, bella bella, uscita dal forno.. la dovrei sbriciolare??
No, dai, per ora non me la sento. Per me ogni torta, ogni semplice creazione ha un suo perchè. In qualunque modo risulti, va gustata, mangiata.. ma sbriciolata.. uhm non ce la farei proprio.
No no.
Esagero?

Per questi che vi propongo ho preso spunto da Lorraine Pascale, modificando la ricetta!
Venite a vedere quali ingredienti ho usato...
Vi auguro uno splendido carnevale!!
C.

Ingredienti per 3 cake pops

1- Prepariamo LE PALLINE

- 50g di biscotti con crema (io ho usato i ringo, per capirci)*
- 15g di marmellata di fichi (o quella che avete in casa)

Semplicemente prendete un frullatore piccolo: spezzata all'interno i biscotti.
Accendete e frullate finemente.
Aggiungete la marmellata.
Frullate nuovamente. Toccate con le dita, dovrebbe aver raggiunto la consistenza lavorabile.

Trasferite in una ciotolina e schiacciate bene con le mani.
Create delle palline da circa 20g di impasto.
In questo si ottengono 3 cake pops. Fate voi, se li preferite più piccoli, fatele da 10g!
Formate le palline, adagiatele nella ciotola e coprendola con la pellicola, riponete in frigorifero per almeno mezzora.

2- Ora, LA COLATA DI CIOCCOLATO FONDENTE PER RICOPRIRLE
- 30g di cioccolato fondente
- 1g di olio di semi (è circa una punta di cucchiaino!)

Preparate le vostre solite 2 pentole (una più piccola, che possa essere contenuta nella grande) per sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
Riempite d'acqua, per circa 3/4, la pentola più grande.

Tagliate con un coltello il cioccolato, abbastanza finemente così non impiegherà troppo a sciogliersi.
Mettetelo, con l'olio, nella pentola più piccola.
Ponete la pentolina cioccolatose in quella con l'acqua e mettetele sul fuoco (una dentro l'altra quindi!).
Lasciate che il cioccolato si sciolga completamente.
Mettete da parte (nel caso in cui si sia solidificato quando dovrete assemblare il tutto, non preoccupatevi, o lo mette un momento nel microonde oppure lo sciogliete nuovamente a bagnomaria).

3- Come incolliamo le palline allo stecchino? Bè.. con LA COLLA !!

- 20g di zucchero a velo
- albume (3-4g)
- una goccia di limone

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotolina.
Mescolate bene con un cucchiaino.
Aggiustate a seconda, se vi scappa troppo limone, quindi la glassa rischia di risultare troppo liquida, aggiungete zucchero a velo!!

4- ASSEMBLIAMO

Innanzitutto riempite una ciotola con del riso: vi servirà come base per infilare i cake pops (come nelle mie foto)!
Preparate gli zuccherini colorati e i bastoncini.

Immergete il bastoncino nella "colla"..

Infilatelo nella pallina, delicatamente e ovviamente non fino in fondo!! Altrimenti rischiate si rompa.



Ora prendete un cucchiaino di cioccolato e mantenendo la pentola sotto (se cade qualche gocce almeno, vi cade dentro) ricoprite il cake pop. Spalmate con il cucchiaino.

Se poi volete decorarli con degli zuccherini colorati, dovete aggiungerli subito, lasciandoli cadere sul cioccolato appena messo. Altrimenti quando si sarà asciugato.. sarà impossibile!!
Se invece volete decorarli, per esempio, con del cioccolato bianco sciolto, dovete proprio aspettare si siano asciugati, altrimenti creerete un pasticcio - parlo per esperienza.. ehm ehm.

Gli altri li ho lasciati asciugare così, senza zuccherini.
Io li ho preparati in mattinata e la sera erano ovviamente perfettamente asciutti.



*ho provato a farli anche per il mio nipotino (vi ho già parlato di lui? forse no..) frullando delle merendine con all'interno la marmellata e non c'è stato bisogno di aggiungere altro! Sbizzarritevi!!

1 commento:

  1. Ciao! Mi è stato dedicato il premio Liebster Award, un riconoscimento che consente di promuovere diversi blog e di conoscerci tra di noi. Tra le mie scelte ci sei tu con il tuo blog :) spero ti faccia piacere!
    Il premio lo trovi qui:
    http://kioskodifruttidibosco.blogspot.it/2014/03/premio-ricevuto.html

    RispondiElimina