20 dicembre 2016

Brioche alla cannella

Ciao ragazzi!

io col mio solito tempismo pubblico a distanza di una settimana la ricetta delle briochine a "esse" come le tipiche di Santa Lucia...
Ma, c'è un perché!!
Non sono quelle originali, allo zafferano!

Sono modificate e sanno di Natale.. quindi, quale migliore occasione se non oggi per condividerle con voi, che magari riuscite a prepararle per una delle colazioni delle feste!?!
Diciamo che potete come sempre modificarle a vostro piacere.
Io le ho fatte con la cannella, ma se volete potete optare per qualcosa di più neutro, o della scorza di limone o gocce di cioccolato... insomma, fate vobis!

Sono facili da fare, vi servirà giusto il tempo per il raddoppio dell'impasto, poi il gioco è fatto.
Io tutte le volte che le ho preparate le ho fatte a mano, senza planetaria. Quindi, non avete scuse!!

Non perdo altro tempo...

Dovrei riuscire a lasciarvi ancora una ricetta prima delle feste... nel caso venissi risucchiata dai mille regali che ancora devo fare... ci si sente sui social per gli auguri!!

Baci!

C.

Ingredienti per 8 brioche

-  250g di farina (io ho usato una tipo2, ma le ho provate anche con la 00 e con una con forza bassa)
- 3g cannella
- 3g lievito birra disidratato
- 50g di zucchero di canna
- 125g latte
- 40g burro
- 30g yogurt bianco
- una presa di sale

- un uovo per spennellare
- frutti rossi o canditi per decorare

Prima di iniziare lasciate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente almeno 30 minuti.

Mettete in un pentolino il latte e il burro. 
Scaldateli in modo che il burro si sciolga. Non c'è bisogno di portarlo a bollore.

In una ciotola mettete la/le farina/e, aggiungete la cannella, e il lievito.
Mescolate leggermente.
Aggiungete il composto tiepido di latte e burro.
Mescolate con una forchetta.
Aggiungete i restanti ingredienti e mescolate energicamente con le mani.
Impastate per bene, appoggiandovi sul piano da lavoro, per almeno cinque minuti.
Si amalgamerà bene tutto, io non ho avuto bisogno di aggiungere farina con queste dosi, dipende anche dal tipo di farina che utilizzate, chiaramente.
Però, abbiate fiducia!

Create una palla bella liscia, coprite con pellicola e mettete a lievitare.
Io ormai metto sempre in frigo i miei lievitati.
In questo modo mi trovo bene e non rischio correnti d'aria o sbalzi di temperatura.
Fate come siete meglio abituati voi.

Dovrà raddoppiare.
Io l'ho lasciata più di due ore!

Preparatevi una teglia con carta forno.
Prendete il vostro impasto e iniziate la creazione delle "esse".
Vi consiglio di pesare per ogni brioche 60g, così per comodità, ne otterrete esattamente 8.
Create dei filoncini lunghi circa 20 cm, poi arrotolate un'estremità in un senso, andando verso il centro, e l'altra dall'altro.
Vi lascio questa foto, scura e bruttina solo per spiegarmi meglio... spero! 
Ma è più facile a farsi che dirsi!!!

Man mano che le create posizionatele su una teglia, coperta con carta forno.
Lasciatele lievitare a temperatura ambiente, per 30 minuti circa. Coperte da un canovaccio.

Accendete il forno a 200°.
Spennellate con un uovo sbattuto le brioche, aggiungete i frutti rossi o i canditi.
Infornate per 15 minuti.

Lasciate raffreddare su una gratella e conservate in un sacchetto per alimenti o una scatola.
Buona colazione gente....

Nessun commento:

Posta un commento