13 febbraio 2016

Il plumcake al limone perfetto.

Buongiorno !!!!!!
Eccomi, ci sono ci sono!!! Finalmente riesco a scrivere la ricetta di questa meravigliosa torta…
l'avevo già condivisa qua su instagram e su Facebook... ma riesco a prendere in mano il pc solo adesso...

È stata una settimana intensa. 
Sono stata sempre fuori casa.. tornando la sera parecchio stanca... ma finalmente stamattina mi sono riuscita a prendere un momento per me… 
E quindi ecco la ricetta, vi sembrerà "lunga" per il riposo della torta in frigorifero.. ma fidatevi che servirà per ottenere un risultato da paura. Poi a me piace da matti preparare qualcosa, ancora da cuocere, uscire, lavorare, sentirsi stanchi e magari anche negativi... ma poi ricordarsi che in frigo c'è qualcosa che ci aspetta... e allora tornare a casa, controllare il composto, accendere il forno e davanti a una tazza di "tè della sera" aspettare con ansia la magia... 


Questa è una torta morbida morbida ma con una consistenza decisa, non di quelle così soffici da sgretolarsi in mano. 
Questa è una torta tosta, profumata al limone che è una meraviglia... perfetta così per qualche giorno.

Ho preso la ricetta da uno dei blog di cucina che seguo quotidianamente, quello di Gabila
Questa è la sua ricetta, come vedrete ho modificato qualcosa (non avendo in casa alcuni ingredienti) ma ho comunque ottenuto una torta perfetta!!!

Venite a leggere... 

A presto!!!!!

C.

Ingredienti per una teglia da plumcake (lunghezza 25cm)

- 98g di burro
- 190g di zucchero
- scorza di un limone biologico
- 250g di uova (le mie erano 4 ed erano 240g!)
- 2g di sale
- 303g di farina
- 6g di lievito
- 170g di yogurt greco

Tirate fuori tutti gli ingredienti dal frigo almeno mezz’ora prima di cominciare.
Non dovranno essere freddi di frigo.
Gabila suggerisce questo passaggio in modo da "ottenere un composto omogeneo e per far si che gli ingredienti si uniscano bene tra loro". 

Imburrate la teglia.

Prepariamo la torta!

Mettete nella planetaria burro, zucchero, scorza e sale.
Montate con la frusta finchè avrete ottenuto una bella crema soffice.

Aggiungete una a una le uova. 
Vi consiglio di aprirle in una ciotolina e versarle di volta in volta, in modo che se per caso vi cade un pezzetto di guscio avete la possibilità di recuperarlo senza problemi.
Aggiungete l’uovo successivo solo una volta che l’altro è stato ben incorporato.

Ora aggiungete farina e lievito ben setacciati.
Azionate la planetaria e fate amalgamare tutto.

Infine aggiungete lo yogurt.
Il composto che otterrete sarà così. Raccogliete bene i bordi il composto, aiutandovi con un leccapentola.
Versate il composto nella teglia.
Ora Gabila ha suggerito di imburrare una spatola e creare un’incisione centrale lungo tutta la lunghezza della torta.
A me è venuta all’incirca così. Questo vi permetterà una crescita pazzesca del plumcake.
Ora coprite con pellicola e mettete in frigorifero almeno 4 ore. Se volete anche tutta la notte.
Io l’ho preparata dopo pranzo e cotta la sera, a mezzanotte!!

Cuociamo!
Trascorse le ore, accendete il forno a 180° e, una volta pronto, fate cuocere circa 45-50 minuti.
Inserendo lo stuzzicadenti dovrà uscire asciutto.

Lasciate raffreddare, mettete su una griglia.
Io l’ho conservata per tre giorni in un luogo fresco (essendoci lo yogurt ho evitato di tenerla al caldo).
Sentirete che consistenza pazzesca. Io non avevo mai fatto una torta simile… grazie a Gabila per le sue meravigliose ricette, fotografie e consigli che condivide. Sto imparando tanto!!!!

2 commenti:

  1. Ciao carissima Carlotta,
    prima di tutto volevo farti i complimenti per il nuovo stile che hai dato al tuo sito.. mi piace davvero molto: elegante, pratico e funzionale!!
    Inoltre volevo chiederti se per questa ricetta è possibile usare lo yogurt intero al posto di quello greco.

    Grazie ancora per le tue squisite ricette!!

    Con affetto,
    Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Ila!!!! intanto grazie per tutti i complimenti, sono davvero contenta ti piaccia la nuova grafica e soprattutto mi fa piacere che ti sembri ancora più pratica!!

      Dunque, per la ricetta conta che quella originale di Gabila prevedeva la panna.. e io l'ho sostituita con lo yogurt greco, visto che l'avevo in casa (ho provato a farla anche con la ricotta... risultato perfetto comunque.. ) quindi penso che anche con lo yogurt intero possa andare super bene!!!!

      Fammi sapere ovviamente se la provi!!! e non dimenticare la foto :-)
      un abbraccio

      C.

      Elimina