2 febbraio 2016

La mia torta salata integrale, con cavoletti di Bruxelles!

Buongiorno buongiorno!!
Eccomi qua con un’altra crostata… ormai mi conoscete.
Vado a periodi in cucina…
L’altro giorno ho preparato quella dolce… non poteva mancare quella salata, con qualcosa di stagione!! 
I cavoletti di Bruxelles.. se non li conoscete, il gusto è praticamente uguale a quello del cavolo cappuccio per capirci… da soli non sono tutta sta gran cosa…. e ve lo dice una che va matta per le verdure... però diciamo che con formaggi, affettati e altro si completano bene!!
Io in realtà in questa versione sono rimasta abbastanza “vegetariana”, e li ho arricchiti solo con formaggi.... ma voi chiaramente potete sbizzarrirvi con pezzi di prosciutto avanzati in frigo, altri formaggi, speck… le torte salate sono così no?
Io la mia non la volevo come modo per fare fuori gli avanzi, ma la immaginavo proprio così, tanti pois verdi accolti in una pasta rustica e croccantina..
Se la provate, e volete aggiungere o togliere qualcosa… fatemi sapere come risulta!!!
Che altro dire, è un periodo in cui mi sento proprio bene sapete, ed è bello, è bello potersi godere finalmente le piccole cose. 
Sembra una frase buttata lì, banale. 
Ma per me non lo è, la sento davvero. Finalmente.
È bello preparare il pranzo per chi amo, andare a trovare gli amici nel pomeriggio e alla fine fermarsi fino “tarda” notte a chiacchierare e ridere.. 
È bello il raggio di sole che mi sveglia al mattino e sono belli i dolci gesti che stanno diventando quotidianità.

Ok, la smetto.
Spero davvero che anche per voi sia un buon periodo!!!

Buon febbraio, buona settimana!!!!!!!!
C.

Ingredienti per una teglia tonda (26cm di diametro)

Per la pasta

- 200g di farina
- 2 cucchiai di olio evo (12g)
- 3g di sale
- 90g di acqua fredda
- semi di sesamo nero (facoltativi)

Per il ripieno

- 400g di cavoletti di Bruxelles (da pulire)
- 80g di formaggio cremoso (io philadelphia)
- 50g di latte
- 1 uovo
- 35g di parmigiano grattugiato
sale e pepe

 Come si prepara la pasta?

Mettete subito in freezer un bicchiere di acqua (90g)
Unite in una ciotola la farina (io ho usato quella integrale di farro e una farina integrale), l’olio, il sale, i semi di sesamo e infine l’acqua fredda, poca alla volta. Mescolate amalgamando bene tutto. Create una palla e schiacciatela leggermente.
Copritela la palla, schiacciata, con la pellicola e lasciatela riposare a temperatura ambiente, circa mezz’oretta.

E il ripieno…?

Mettete una pentola con dell’acqua a bollire.
Pulite i cavoletti, togliete la piccola restante del gambo, le foglie esterne più brutte, disegnate una piccola croce con un coltellino alla base di ogni cavoletto (dove c’era il gambo per intenderci).
Quando l’acqua bollirà buttatevi i cavoletti e lasciateli ammorbidire per cinque minuti circa. 
A me piacciono ancora abbastanza croccanti anche nella torta…
Scolateli e passateli subito sotto l’acqua fredda. Tagliateli tutti a metà.
Lasciateli da parte un momento.

Unite in una ciotola gli altri ingredienti del ripieno.
Partite sbattendo l’uovo, unite il latte, continuando a sbattere. 
Parmigiano.
Amalgamate il formaggio cremoso scelto, salate e pepate tutto.
Lasciate da parte un momento.

Assembliamo!!!!

Accendete il forno a 180°
Stendete la pasta aiutandovi con la carta forno.
Posizionatela nella teglia.
Bucherellate leggermente con i rebbi della forchetta il fondo della pasta.
Versatevi il ripieno “liquido”.
Ora sbizzarritevi con i colori dei cavoletti.
Ritagliate la pasta in eccesso, create un bel bordo.
Con gli avanzi di pasta, tagliati a rombi, con un pizzico di sale o dei granelli di sale grosso, infornati per circa 15 minuti… avrete uno stuzzichino croccante ottimo da accompagnare a formaggio o salumi… !!!!

Infornate la torta, e i rombi.
I rombi circa 15 minuti, finchè ben dorati.

La torta circa 35 minuti, finchè vedrete che il ripieno si sarà abbastanza rassodato.

Se la conservate in frigorifero e poi ne riscaldate solo le fette che vi servono, si conserva benissimo per 4 giorni.

Nessun commento:

Posta un commento