20 maggio 2016

Pizzette furbissime per l'aperitivo!

Ciao ragazzi!

Eccomi giusto in tempo per il fine settimana con una ricetta FURBISSIMA!!!!

Premessa.
Questa ricetta è già super nota in molti blog, non mi sono inventata nulla stavolta... ma l'ho già testata un po' di volte e non posso non condividerla con voi... è troppo forte!!
Sia per preparare l'aperitivo che per un'improvvisa e incontrollabile voglia di pizzette (e il panettiere è già chiuso, sia ben inteso.... eheheh).

L'ho trovata nel blog di Chiara, in cui ci sono un sacco di ricette furbissime!
Gli ingredienti sono pochissimi, è velocissima, vi sporcherete solo un po' le mani e il piano di lavoro... ma in pochissimo avrete delle morbidissime e gustose pizzette!!!
Ah, vi avevo già lasciato una ricetta furbissima per delle pizzette riciclo-albumi... ve la ricordate? Cliccate qua per leggerla!
Cià, non perdiamo altro tempo, vi lascio la ricetta di oggi!!!

Buon fine settimana a tutti voi!!!!!

C.


Ingredienti per circa 25 pizzette (5.5cm di diametro l'una)

Per l'impasto....

- 170g di yogurt greco magro
- 130g di farina 00 (se non avete la bilancia usate il barattolo dello yogurt, la quantità è quella! se preferite potete anche usare direttamente la farina autolievitante... io non la adopero mai!)
- 5g di lievito per torte salate
- 1/2 cucchiaino di sale
- farina per il piano da lavoro e il matterello

Per il condimento....

- 80g di passata di pomodoro
- 10g di olio evo (io ve l'ho pesato, ma andate a occhio, come condite di solito la pizza....)
- sale
- origano
- parmigiano o mozzarella o nulla

Come si preparano?

Mettete in una ciotola gli ingredienti per l'impasto, mescolate direttamente con le mani un po' infarinate fino a ottenere un composto abbastanza omogeneo.
Accendete il forno a 180°.

Infarinate il piano da lavoro e il mattarello.
Se preferite, essendo abbastanza appiccicoso il composto, potete appoggiarvi su della carta forno e stenderlo direttamente lì (infarinate ugualmente la superficie del composto e il mattarello).
Stendetelo abbastanza sottile, essendoci il lievito si gonfieranno un pochettino.
Mi sono resa conto che in alcuni punti la pasta era leggermente più sottile del resto... cercate di stenderla nel modo più omogeneo possibile....

Ora ricavate dei cerchi con un coppapasta, io ho usato quello da 5.5cm.
Con gli avanzi della pasta ho ricavato altri cerchi, ri-impastando il tutto. Occhio che dopo aver impastato di nuovo gli avanzi mi sembrava che il composto stesse un po' "impazzendo"... quindi non esagerate con il "ri-impasto".

Posizionate i cerchi di pasta sulla leccarda o su una teglia ricoperta di carta forno (o usate la stessa su cui avete steso l'impasto).
Preparate il condimento semplicemente mescolando gli ingredienti in una ciotolina.
Io ho messo un cucchiaino da caffè di condimento su ogni pizzetta.
 Se volete aggiungete qualche scaglia di parmigiano fatelo subito, mentre se preferite i cubetti di mozzarella vi consiglio di aspettare almeno metà cottura delle pizzette (la mozzarella rilascia molta acqua in cottura).
Infornate per 10-15 minuti finché il formaggio sarà ben sciolto e le pizzette colorite, ma non troppo!
Servite subito!
In altri blog ho letto che sono comunque buonissime anche riscaldate... quindi potete anche provare a prepararle in anticipo... da me non avanzano mai .... quindi.... su questo non so dirvi!!!!
Sbizzarritevi con il condimento... olive, acciughe, aglio... fatemi sapere come condirete il vostro aperitivo!!!!

Un salutone!!!!!
C.

Nessun commento:

Posta un commento